Solofra, denunciati 5 titolari di concerie per inquinamento ambientale

 Solofra, denunciati 5 titolari di concerie per inquinamento ambientale

a cura della redazione

I Carabinieri del Gruppo Forestale di Avellino, nell’ambito di una serie di controlli alle aziende del polo conciario di Solofra finalizzati al contrasto delle potenziali fonti inquinanti del bacino idrografico del fiume Sarno, hanno deferito in stato di libertà cinque persone, in qualità di legali rappresentanti di altrettante aziende conciarie.

Oltre a tali denunce sono state comminate anche 5 sanzioni amministrative per un importo complessivo di 12.500 euro. L’attività, eseguita di iniziativa dai Carabinieri del Nucleo Investigativo di Polizia Ambientale Agroalimentare e Forestale (N.I.P.A.A.F.) di Avellino unitamente ai Carabinieri delle Stazioni Forestale di Serino e Forino, ha permesso di accertare l’illecito smaltimento di imballaggi contaminati da sostanze pericolose nonché di contenitori di sostanze chimiche utilizzate per la lavorazione delle pelli. Oltre alla denuncia, per i titolari di quattro aziende sono scattate sanzioni amministrative per la mancata annotazione dei rifiuti sul registro di carico e scarico.

Due controlli, invece, sono risultati conformi alle normative vigenti.

Gli accertamenti proseguiranno anche nei prossimi giorni e coinvolgeranno l’intero polo conciario.